In anni recenti è cresciuto il consenso per modelli integrativi di clinica e di psicoterapia in età evolutiva. Studi transdisciplinari tra neuroscienze e neurobiologia dello sviluppo cominciano ad identificare le caratteristiche funzionali dei processi di plasticità evolutiva, di sviluppo e di riparazione in una serie di condizioni cliniche relative a traumi, disturbi specifici dell’apprendimento, dell’attenzione e dell’iperattività. Viene presentata e discussa un’esperienza di lavoro clinico, svolta in un contesto di integrazione multi professionale con un campione di persone in età evolutiva con riferimento ad un modello clinico di integrazione teorica. Esso coniuga conoscenze scientifiche con principi valoriali in quanto il bambino è un sistema altamente competente per la propria vita ed è protagonista della terapia. Il lavoro clinico non è guidato da una logica di tipo diagnostico difettuale e categoriale, ma da una costruttiva delle condizioni che attivano le risorse e rendono possibile il cambiamento. La terapeuticità è funzione dell’attivazione dei processi di care, gioco e cooperazione. La clinica diagnostica-terapeutica segue l’andamento dello scorrere, nel bambino e nel terapeuta, fra sistemi funzionali diversi, tra cui il sistema di integrazione tra affettività e simbolizzazione (Sistema Default), a vari livelli evolutivi e non utilizza, quindi, compiti esecutivi e protocolli standardizzati. L’esperienza clinica sembra indicare che la (ri)costruzione dei sistemi cognitivi/esecutivi “superiori” è funzione dell’attivazione di una crescita di complessità e di ricchezza delle connessioni tra sistemi affettivi/relazionali di base e sistemi del sé. Il modello presentato è recente ed ha bisogno di validazione, per cui è stata iniziata una ricerca qualitativa volta a valutare il ruolo dell’esperienzialità positiva tra i fattori di terapeuticità, come costruzione di alternative adattive.

Kitergiata Iannelli
Psicologa, psicoterapeuta
Didatta Associazione Italiana per l’Integrazione in Psicoterapia
Docente didatta Istituto di Psicoterapia Integrata

Maria Novella Rodi
Psicologa, psicoterapeuta
Didatta Associazione Italiana per l’Integrazione in Psicoterapia

Ezio Menoni
Prof. ar. di Psicologia Clinica Facoltà di Medicina Università di Siena
Presidente Associazione Italiana per l’Integrazione in Psicoterapia
Direttore Istituto di Psicoterapia Integrata